May 7th, 2007

chicken

avvistamenti in metro

sotto scritta e specifica richiesta ecco il primo episodio di "succede solo sulla metro rossa "

oggi durante un altrimenti noioso e terribile pomeriggio dopo aver litigato per 45 minuti alle poste cercando di convincere gli addetti che no non c'era possibilita che il mio pacco contenesse una scacchiera, sono salita sul piu splendido vagone che la metropolitana su cui io abbia mai avuto il piacere di viaggiare.

dopo un paio di stazioni passate in una strana sensazione di dejavù finalmente il mio cervello registra l'errore:
in piedi a un metro da me c'è un inquietante presenza con un cappellino blu  ( quel cappellino blu) girato al indietro , una maglietta giallovergona che solo uno( si va be anche vampy) nella storia ha avuto l'indecenza di mettere e l'espressione perfetta cosi come konomi l'ha disegnato (le suddetta presenza era vagamente piu anoressica del originale e forse piu alta ma sono dettagli su cui si puo comodamente soprassedere )
 a convincermi del fatto che questo omino con shishido nn condivide solo l'armadio non è stata tanto la presenza scenica ma un paio di episodi successi dopo :
passate  un paio di fermate infatti salgono tre ragazzine (sisi proprio lo stereotipo ridacchiante di ragazzine delle medie con il pupazzetto di winnie pu attaccato al cellulare) queste si posizionano con i loro bravi sacchettini post shopping piu o meno a 50 cm dal oggetto di questo studio etologico e iniziano a informare il vagone del prezzo dei loro ultimi acquisti e della memoria dei loro cellulari( pratica che ha causato in molti passeggeri l'arco riflesso del "alzo al massimo il volume del mp3") una di loro equipaggiata di amabili tacchi alti che le concedevano l'equilibrio di altalena  a una fermata un po brusca della metro nemmeno a farlo apposta cade fra le braccia di un passeggero a caso e oltre allo spostargli il cappellino lo fa quasi cadere e come reazione lui con una faccia fra lo scazzato e l'inorridito se la scrolla di dosso con   una velocita che in autostrata gli avrebbe causato una multa mugugnando qualcosa di intraducibile  che vampy  ha magistralmente interpretato  con :

Vampy18 - "Motivo del ritardo: non trovavo il cucchiaio e ho bevuto il latte con la forchetta.": -una femmina, che schifo-

e mentre le due compagne del attentatrice ridono  quasi piegate in due il conducente della metropolitana decide che è il momento  di dare il meglio di se e fa un altra frenata a cui naturalmente la ragazzina nn regge e ricade addosso a un felicissimo e amabile omino che colto da uno sconforto quasi  palpabile la rimette in piedi e silenziosamente si sposta di un po per poi passare il resto del tragitto con a testa bassa e la faccia che ha cambiato tutti i colori del arcobaleno  mentre le tre gioiose ragazzine ridacchiavano fissandolo e indicandolo di tanto in tanto..

putroppo per lui le metropolitane di milano gli hanno riservato un ulteriore avventura , infatti una fortuna splendida ha voluto che scendesse alla mia stessa stazione e mi ha permesso di assistere al duello fra il sosia di shishido e i tornelli della metropolitana  duello impari dato che cè rimasto incastrato e ha insultato tale aggeggio per dieci secondi buoni dopo essersene liberato

mi rammarico profondamente di nn aver avuto le palle per pretendere la documentazione fotografica di tale creatura ma credo cercate di capirmi stavo per avere una crisi respiratoria a forza di nn cercare di ridere e sarebbe stato difficile difficilissimo avvicinarmi dopo tutto cio dicendo"scusa cè un personaggio di un fumetto dalle indubbie tendenze che ti somiglia tantissimo nn è che potrei farti una foto?"